Ugo Attardi (Sori 1923 – Roma 2006)

Nato a Sori (GE) nel 1923, vive a Roma.
Ha compiuto i suoi studi frequentando l'Accademia di Belle Arti di Parlemo.
Giovanissimo è entrato nel vivo dei movimenti culturali partecipando nel 1947 con Perilli, Drago, Turcato e Consagra al Manifesto dell'astrattismo “Forma I°”.
Sei 1950 abbandona tale espressione per avvicinarsi ad un 'arte realistica di impronta espressionistica.
I soggetti preferiti sono i paesaggi (specialmente panorami romani), nudi femminili, figure, interni e argomenti di carattere sociale o letterario. In questi ultimi soggetti l'Artista tende frequentemente ad esasperare in chiave drammatica l'oggetto della sua raffigurazione.
Poco frequente, ma di notevole qualità, l'attività espositiva dell'Artista.